.
Annunci online

fenomenologia del mio cervello in movimento
Dove, come, quando...
post pubblicato in vecchie storie democratiche, il 18 novembre 2008
Venerdì 21 si vota finalmente! In tutta Italia, migliaia di giovani dai 14 ai 29 anni eleggeranno segretario e assemblee dei Giovani democratici
Se volete votare per me e siete di Sciacca potete farlo in due semplici step:
1) andare in uno di questi posti agli orari indicati  con un documento di identità

8.00 – 23.00 Località Stazzone

8.00 – 11.30 Via Parma di fronte Liceo Scientifico

11,30 -14,30 Via Alcide de Gasperi di fronte Liceo Classico

8.00 – 16.00 Villa Comunale

16.00 – 23.00 Via roma

2) prendere la scheda rosa per l'Assemblea nazionale e scrivere all'interno del quadrato rosa il mio nome e cognome
 E dato che a Sciacca siamo in fondo un po' campanilisti non posso non invitare tutti i saccensi a votare così:

:    

Sono candidati anche Carlo Venturella (regionale) e Pietro Gentile (nazionale) di Ribera, Francesca Capizzi (regionale) di Menfi, Giusy Sacco (regionale) di Sambuca e Giovanni Marino (regionale) di Santa Margherita.
L'elenco completo di tutti i seggi della provincia si trova qui.
E per il segretario nazionale vi invito a votare Fausto Raciti, in questo modo
Buone primarie a tutti!
Prodotti tipici
post pubblicato in Politica, il 23 luglio 2008
Dopo la capra girgentana, la crisi idrica e l'acqua che arriva ogni 10 giorni, la pesca di Bivona, la legge Cirami, l'arancia di Ribera, Totò Cuffaro, il carnevale di Sciacca, l'uva Italia e le scazzottate a San Leone, ecco l'ennesima perla made in Agrigento: Angelino e il suo Lodo senza precedenti nel mondo.

Non tutte le ciambelle riescono col buco. Angelino poteva dedicarsi all'allevamento della capra, alla coltivazione della pesca o dell'arancia o che ne so... a fare carri per il carnevale di Sciacca. E invece ha deciso di stare dalla parte della crisi idrica, di Cirami, di Cuffaro e del Lodo che porta il suo nome e che garantisce l'impunità al premier. Ha scelto di stare dalla parte peggiore. Perchè la legge poteva almeno farla firmare a qualcuno dei peones berluscones. Ma del resto lui è l'emblema degli yes men forzisti. Il primo della classe.

Non tutte le ciambelle riescono col buco, insomma.
Tanto vale dedicarsi a bucare l'ordinamento giudiziario.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. agrigento prodotti tipici lodo alfano

permalink | inviato da simonamelani il 23/7/2008 alle 10:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
il fuoco che si spegne
post pubblicato in Politica, il 10 giugno 2008
Pochi slogan sui manifesti, che tra l'altro sono sorprendentemente affissi solo "negli appositi spazi".
Nessun comizio. Poche inizative. Qualche macchina che gira per la città, pittoresca, come una volta.
Sarà che siamo tutti stanchi "politicanti" e "politicati", sarà che le campagne elettorali sembrano non finire mai, sarà che manca, purtroppo, un candidato alla presidenza forte, sarà che se lo chiedi a qualcuno non ti sa elencare almeno tre competenze della provincia, sarà quello che vi pare, ma in questo giugno col sole che va e viene il fuoco, il "sacro fuoco" della politica comincia a scemare.
E sono tutti troppo impeganti a cercare voti o a fare altro, e nessuno lo tiene vivo. Me compresa forse.
AAA voglia di fare Politca cercasi.

Una cosa sensata
post pubblicato in vecchie storie democratiche, il 8 maggio 2008

Venerdì 9 maggio - ore 18,00
Federazione Provinciale del Partito democratico (quadrivio spinasanta - AG)




Semplice. Generazione Democratica della provincia di Agrigento si riunisce domani.
Vi arricampate???

Non è normale
post pubblicato in vecchie storie democratiche, il 6 maggio 2008

Sono state indette le primarie per scegliere il candidato alla presidenza della provincia di Agrigento. 11 maggio la fatidica datta. Poco tempo, ma c'erano di mezzo le elezioni e gli strascichi post elettorali delle regionali (delle politiche no, visto che la campagna nazionale l'hanno fatta davvero in pochi).
I candidati alla presidenza sono Peppe Arnone, consigliere comunale di Agrigento, dell'area Ecodem e Giandomenico Vivacqua.
Certo, meno di una settimana per farsi la campagna elettorlae ma soprattutto per dire alla gente che le primarie si faranno.
Non è normale.
Emilio Messana
- il nostro coordinatore -
è moooooolto soddisfatto
perchè siamo stati i primi ad indire le primarie. Peccato che il PD se la canti e se la suoni da solo, visto che, a quanto ne so, non sono stati consultati nè coinvolti gli altri partiti del centrosinistra agrigentino, altra cosa non normale, dato che la Sinistra Arcobaleno ha ottenuto 9000 consensi in provincia. E in nessun Paese normale 9000 voti possono essere buttai nel gabinetto.
Non è normale che "tanto perdiamo comunque" quindi si punta a fare "meno malafiura possibile".
Non è normale che Enzo Marinello ancora non sa se sarà deputato regionale o meno.
E ancor meno normale è che la federazione del Partito stia quasi andando a fuoco, a colpi di denunce, ricorsi e tribunali.
Leggere per credere.

O forse sono io a non essere normale, a stupirmi per le cose che succedono e ancor più per quelle che non succedono.

In tutto questo che ne dite se organizzassimo una riunione provinciale di Generazione Democratica per venerdì? Lancio il sasso, spero di  prendere in testa qualcuno e dare la sveglia!

Sfoglia ottobre        dicembre
calendario
cerca